Latte SCADUTO e rimesso in VENDITA

Il latte ha una scadenza.
Il latte scaduto non venduto viene mandato di nuovo al produttore che PER LEGGE
può effettuare di nuovo il processo di pastorizzazione a 190 gradi e
rimetterlo sul mercato. Questo processo PER LEGGE può essere effettuato
fino a 5 VOLTE.
Il produttore è obbligato a indicare quante volte è stato effettuato il processo, e in effetti lo indica, ma a modo tutto suo, nel senso che chi si è mai accorto che il latte che sta bevendo è
scaduto e ribollito chissà quante volte?Il segreto è guardare sotto il
tetrabrick e osservare i numerini
Ci sono dei numeri 12345. Il numero che manca indica quante volte è scaduto e poi ribollito il
latte.
ES: 12 45 manca il “tre”: scaduto e ribollito 3 volte.
Ma non finisce qui, perché  in uno scatolo da 12 buste ci saranno alcune buste
dove manca il numero e altre dove ci saranno tutti i numeri. Attenzione
tutto lo scatolone avrà ricevuto questo trattamento. In questo modo le
aziende si arricchiscono, riciclando di fatto il latte scaduto, e chi
ne paga le conseguenze siamo noi che di fatto beviamo acqua sporca

DIFFONDETE !!!

 

//————————————

Su indicazione di un nostro amico rettifichiamo l’informazione che abbiamo dato (ma che ci e’ arrivata da altri) sulla questione del latte, a proposito del suo riutilizzo dopo la scadenza e del codice che ci sarebbe sotto la confezione. La cosa non accade (cioe’ non viene riutilizzato o meglio non in quella maniera…) e il codice non e’ riferito al numero di riutilizzazioni.
Ringraziamo per la segnalazione e ci scusiamo per aver diffuso un’informazione sbagliata. Mi prendo le mie responsabilita’.
Resta il fatto che per non sbagliare, lasciamo il latte al povero vitello:) !!!

The following two tabs change content below.

admin

Ultimi post di admin (vedi tutti)

Lascia un Commento